Tetti scoperchiati

BELLUNO Vigili del fuoco al lavoro tutta la domenica nella zona nord della provincia di Belluno (Agordino, Comelico e Cadore) per forti raffiche di vento. Effettuati più di interventi per piante e rami pericolanti, scoperchiamento di tetti e comignoli. Il maltempo ampiamente annunciato questa volta è arrivato puntualmente . Erano annunciati temporali, possibilità di grandinate e anche forte vento.

Cavenago Di Brianza (Monza E Brianza). Scoperchiando alcuni tetti e facendo .

Si fa la conta dei danni dopo il forte vento di ieri che si è battuto su tutta la Calabria. In particolare a Guardavalle ci sono stati molti danni ai tetti di alcune abitazioni con tegole, canne fumarie o interi pannelli volati via e in alcuni casi finiti sulla statale 1con interruzione del traffico per diverse ore in . Acqua, fango e detriti hanno sommerso buona parte delle strade delle isole caraibiche di Guadalupe e Saint Martin. Il ciclone tropicale ha causato ingenti danni alle case e agli edifici, tra cui lo scoperchiamento di un tetto di un palazzo, che è stato immortalato con il cellulare da un testimone. Numerosi gli interventi in corso in Umbria per la rimozione di alberi e rami caduti a causa della pioggia e del forte vento: da nord a sud sono arrivate segnalazioni ai vigili del fuoco relative a strutture scoperchiate , blackout e alberi caduti su veicoli. I vigili del fuoco hanno effettuato decine di interventi, ripristinando la viabilità su alcune strade che erano state bloccate dagli alberi caduti e mettendo in sicurezza i tetti di alcune abitazioni.

Di Luca Pianesi e Luca Andreazza. Moltissimi i danni causati nella notte tra giovedì e venerdì per il fortissimo vento.

Maltempo, ancora danni nella Bassa: tetti scoperchiati e alberi caduti a Castelvetro. Nella zona sono impegnati i tecnici per ripristinare i danni, coordinati dalle squadre dei vigili del fuoco di Fiorenzuola e dagli agenti della Polizia Municipale della Bassa Valdarda. Nel centro abitato di Codigoro è saltata la corrente. Alfredino Giuliano Ricci da Lido Estensi). Giacomo da Lido di Spina).

Non solo sono caduti diversi alberi bloccando alcune strade, a Cerete Alto le forti raffiche di vento hanno anche scoperchiato in parte due tetti. FOTO – Maltempo in Calabria, tetti scoperchiati a Lamezia. Ti sei ricordato di condividerlo con i tuoi amici?

Nel primo pomeriggio le zone di Schio, Recoaro e Torrebelvicino sono state colpite da una violenta grandinate con inevitabili danni soprattutto alle auto. Ancora disagi a causa della bora. Un pezzo di tetto è volato sulla Strada per Cattinara. La strada è stata chiusa da Piazzale De Gasperi a Strada di Fiume in entrambi i sensi di marcia.

Crotone – Tetti danneggiati, alberi abbattuti e persino un ferito. Nei pressi della chiesa dei santi . In un caso i vigili sono intervenuti in un mercato rionale, dove le raffiche hanno staccato le coperture dei chioschi. Raffiche di maestrale a 1km orari, tetti scoperchiati e auto danneggiate.

I disagi maggiori a Sassari, dove la copertura di una palazzina di Latte Dolce è precipitata sulle macchine in sosta.

Due voli Ryanair provenienti da Milano e Bologna e destinati ad Alghero sono stati dirottati su Cagliari di Federico . Alberi sono stati abbattuti, tetti scoperchiati e numerosi oggetti sono volati in aria. Quasi duecento interventi dei vigili del fuoco in tutta la Provincia. Pericolanti anche molti cartelloni e insegne pubblicitarie . La furia del maltempo non ha colpito solo Forlì, ma anche buona parte del territorio. Le fortissime raffiche di vento hanno causato danni anche nella vallata del Montone. Le raffiche hanno scoperchiato i tetti di numerose . Al Lido, il vento ha abbattuto i tetti dei capannoni delle Ferrovie Calabro-Lucane e della stazione delle FS.

Piante e rami caduti sulle strade, tetti scoperchiati (come quello in foto, in piazza Tarlati a Bibbiena), cartelli e finestre volati via. Nei pochi minuti della violenta precipitazione sono anche stati spostati cassonetti e scooter. Molto lavoro per i pompieri, a fronte dei centinaia di chiamate subito dopo il fenomeno . Al momento fortunatamente non si registrano.